Come Creare Bilancio con Excel

In un periodo economico così difficile diventa indispensabile sapere quanto si spende e quanto rimarrà del salario. Essere in grado di gestire le proprie entrate e uscite nell’arco della mensilità è importante per riuscire ad arrivare tranquillamente alla fine del mese, senza dover fare troppi sacrifici.

Per tenere sotto controllo le entrate e le uscite di casa utilizziamo un foglio di calcolo con Excel.

Il foglio di calcolo è suddiviso in tante caselle che prendono il nome di cella.

Fare clic nella cella (B2) e scrivere “Data” senza virgolette, poi con il tasto tabulatore (si trova sopra il blocca maiuscole) spostarsi nella cella affianco (C2) e scrivere Descrizione, in D2 Entrate, E2 Uscite ed infine su F2 scrivere Saldo.

A questo punto alcune delle parole scritte risultano troncate, poiché le celle hanno una misura predefinita. Per risolvere questo fastidioso problema di layout, basta fare un doppio clic sulla riga che divide le due celle, in questo modo automaticamente la cella sarà ridimensionata al testo; compiere questa operazione su tutte le altre celle dove il testo viene tagliato.

Prima di iniziare ad inserire le formule che consentiranno di calcolare in modo automatico il totale e il saldo è necessario formattare i vari campi, ovvero indicare al programma che tipo di dati è consentito inserire in quella specifica cella.

Per compiere questa operazione, spostare il mouse sopra la cella da modificare, ad esempio B2 (comparirà una freccia che volge verso il basso) fare clic con il tasto destro e selezionare la voce formato celle. Si aprirà una finestra, dove è necessario selezionare un formato, in questo caso specifico data; confermare cliccando ok.

Ripetere questa operazione per i campi Entrate, Uscite e Saldo dove anziché selezionare data sarà necessario selezionare Valuta.

Sempre all’interno della finestra formato celle è possibile per ogni colonna definire l’allineamento, il carattere, il bordo, il riempimento ed eventualmente la protezione.

Queste operazioni riguardano il layout, la struttura grafica del foglio di calcolo.

Ora è il momento di inserire le formule.

La prima operazione matematica da fare eseguire al programma è una sottrazione, la differenza per riga dell’entrata con l’uscita.

Fare clic sulla cella F3 ed inserire la seguente formula =D3-E3 poi ricopiare questa formula (tasto di scelta rapida CTRL+C) ed incollarla (CTRL+V) nella riga sotto (F4) però aggiungendo +F3, cioè =D4-E4+F3, così facendo oltre a fare la sottrazione tra l’entrata e l’uscita di quella specifica riga aggiornerà il saldo attuale.

A questo punto non rimane che copiare ed incollare quest’ultima formula, che verrà adeguatamente aggiornata dal programma in tutte le successive celle del campo F.

Per velocizzare il tutto si può tenere premuto sulla + in grassetto che appare in basso a destra alla casella dove avrai inserito la prima formula e, sempre tenendo premuto, potrai trascinarla in basso lungo tutta la colonna.

Infine per fare il totale di tutte le entrate e le uscite di un mese, portarsi sulla cella D22 (in previsione di una ventina di movimenti mensili) e scrivere la seguente formula =SOMMA(D3:D21) ovvero fai la somma di tutti i valori compresi nell’intervallo tra D3 e D21, ripetere l’operazione per le uscite =SOMMA(E3:E21).

La tabella è pronta, si consiglia di salvarla come modello in modo tale da riutilizzarla per le successive mensilità.

Per velocizzare l’operazione è anche possibile scaricare questo modello di bilancio familiare dal sito Documentiutili.com e modificarlo in base alle proprie esigenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *