Come Funziona il Bonifico Bancario

Il bonifico bancario è una semplice operazione con la quale un soggetto  (ordinante)  ordina  alla  propria  banca  di  trasferire  telematicamente  una  somma di denaro a un altro soggetto (beneficiario nazionale o internazionale)  nel suo conto C/C bancario.

Sarà necessario disporre delle coordinate bancarie del beneficiario per la richiesta di operazione di bonifico bancario e trasferire somme di denaro dal  proprio C/C ad un altro.

Per esempio, un privato o impresa cliente di Firenze può pagare un fornitore  di Cagliari senza doversi recare presso il fornitore per effettuare il pagamento.  Basterà effettuare il bonifico bancario pagando una commissione bancaria  (costo per il bonifico) che varia da banca a banca.

Il bonifico bancario, una volta effettuato ed andato a buon fine, comporta due  operazioni opposte, ovvero
-Un addebito nel C/C dell’ordinante pari alla somma da trasferire oltre le  commissioni bancarie per l’operazione
-Un accredito sul C/C del beneficiario per l’intera somma bonificata.

Per esempio, se la ditta A  ordina alla propria  banca di trasferire (bonifico bancario) euro 1.000,00 dal proprio C/C bancario  a favore di Azienda B (beneficiario) e considerando euro 3,00 quali  commissioni bancarie, si avrà quanto segue
-Un addebito nel conto corrente della ditta A pari ad euro 1.003,00 (euro 1.000,00 oltre euro 3,00 di  commissioni bancarie)
-Un accredito sul conto corrente di Azienda B per euro 1.000,00.

Per il bonifico SEPA, come spiegato in questa guida su Ilbonificobancario.com, i tempi di esecuzione sono rapidi, un giorno lavorativo, mentre possono aumentare per bonifici al di fuori dell’area SEPA.

Tutti gli sportelli bancari hanno presso la propria agenzia un modello da  compilare manualmente per potere ordinare un bonifico bancario.

Un’operazione bancaria simile al bonifico bancario è il giroconto  bancario:  in  questo  caso,  nella  maggioranza  dei  casi,  l’ordinante  e  il  beneficiario sono entrambi correntisti della stessa banca quindi  la banca  girerà una determinata somma di denaro ordinata da un suo  correntista (con addebito in C/C) sul C/C di un altro soggetto cliente della  stessa banca.

Dove si Comprano le Obbligazioni

La maggioranza delle operazioni di vincolo può essere completata attraverso un servizio completo o di intermediazione di sconto . È inoltre possibile aprire un conto presso un broker di obbligazioni, ma attenzione che i broker richiedono un deposito iniziale di 5.000 euro circa. Se non potete permettervi questo importo, vi suggeriamo di guardare un fondo comune di investimento specializzato in titoli o un fondo obbligazionario . Alcune istituzioni finanziarie forniscono ai loro clienti il servizio per trattare titoli di Stato. Tuttavia, se la tua banca non fornisce questo servizio e non dispone di un conto di intermediazione, è possibile acquistare titoli di Stato, come i Bot, tramite un organismo pubblico (questo è possibile nella maggior parte dei paesi).

Tutte le transazioni e pagamenti di interessi sono effettuate elettronicamente. Se si decide di acquistare delle obbligazioni tramite un broker, fate attenzione perché vi potrebbe dire che il l’acquisto è esente da commissioni. Non fatevi ingannare, perché succede in genere che il broker alzerà leggermente il prezzo e questo in realtà vale per lui da commissione. Per assicurarsi di non essere imbrogliati, basta guardare l’ultima quotazione per le obbligazioni a cui siamo interessati o ci sono state proposte e determinare se la quota è accettabile. Un altro sistema per acquistare delle obbligazioni è tramite internet.

Anche se l’acquisto online di obbligazioni non è così facile e prevede un minimo di competenza in materia, è più conveniente sicuramente comprare obbligazioni da siti Web che da broker che ci speculano sopra. Vediamo come aprire un conto broker online. Aprire un conto con un broker online o il commerciante che vende obbligazioni e versare l’anticipo che viene richiesto con il metodo che il vostro broker vi indicherà. Decidere quale tipo di obbligazioni si desidera acquistare, quindi visitare il sito Web della Bond Market Association e verificare le rese e le caratteristiche delle diverse obbligazioni. Controllare in altri siti web che offrono informazioni ed elenchi di obbligazioni, alla ricerca del miglior rendimento totale, oltre ai prodotti migliori. Calcolare un vincolo di “cessione a chiamata”, più alto è il rendimento, più entrate avrai. Indicare quale è l’obbligazione che si desidera acquistare e quanto si vuole investire, tenendo presente che la commissione del broker è solitamente integrata nel prezzo dell’obbligazione. Attendere la verifica. L’intermediazione verificherà che abbiate abbastanza soldi nel vostro account per coprire l’operazione e successivamente si comprano le obbligazioni. Otterrete la conferma dell’acquisto ricevendo via mail una conferma che il titolo è stato acquistato, dopo alcuni giorni dalla transazione.

Se volete acquistare titoli di Stato americani, potete direttamente farlo dal US Bureau del sito del Debito Pubblico via Web. Se si comprano obbligazioni su questo sito internet, è possibile pagare con carta di credito o addirittura con una carta di debito della banca, cioè il comune bancomat, a condizione che la carta di credito porti il logo Master Card o Visa. Se non si hanno abbastanza soldi per comprare dei singoli titoli o se si desidera un portafoglio diversificato di obbligazioni, si può investire in un fondo obbligazionario, o un fondo comune che si basi su investimenti obbligazionari.

Migliori Wallet per Neo

Quali sono i migliori Neo wallet da utilizzare per conservare i vostro preziosi Neo? L’attenzione intorno alla principale criptovaluta cinese cresce di giorno in giorno. Su Reddit sono state superate le 50.000 iscrizioni al canale di Neo, un risultato non di poco conto, che in una ipotetica classifica porterebbe il progetto di Smart Economy nell’olimpo delle criptovalute.

Dopo avere capito come acquistare Neo, ora concentriamoci sul come custodirli tramite i diversi Neo Wallet.

Rispetto a qualche mese fa, quando non avevamo molte soluzioni a disposizione, oggi abbiamo l’imbarazzo della scelta e possiamo permetterci di selezionare i migliori Neon Wallet disponibili
Neon Wallet
NeoTracker

Neon Wallet è un Light Client Desktop sviluppato dal team indipendente City of Zion (CoZ). E’ estremamente user-friendly e offre un discreto livello di sicurezza non essendo web-based. Vediamo le principali caratteristiche:
Light – si sincronizza immediatamente con la Neo Blockchain senza il bisogno di lunghe sincronizzazioni;
Client Desktop – è un software da scaricare sul vostro PC e sarà quindi legato al vostro device. Non correrete il rischio di incorrere in siti SCAM, ma dovrete stare attenti a non farvi infettare il PC da virus in cerca della vostra chiave privata.
Nella prossima release, prevista entro la fine del 2017, saranno implementati gli standard per i token NEP5. Gli standard NEP5 possono essere paragonati ai Token ERC20 di Ethereum. Avrete quindi la possibilità di gestire tutti i token che rispettano questi standard su un unico Neo Address e il Neon Wallet diventerà l’interfaccia ideale per la loro gestione.

Se l’intento è parlare dei migliori Neo Wallet, non possiamo non prendere in considerazione l’idea di avere il maggior grado di sicurezza possibile. Stiamo parlando di utilizzare il Neon Wallet con il Ledger Nano S. Un piccolo investimento che vi ripagherà in sicurezza, facendovi dormire sonni tranquilli.

L’accoppiata Neon Wallet + Ledger Nano S è l’unica soluzione che attualmente ci permette di conservare i nostri Neo su un hardware wallet. Questa tipologia di wallet è in assoluto la più sicura per due principali ragioni:
Per eseguire operazioni c’è bisogno del possesso fisico del device;
Le chiavi private non usciranno mai dal vostro device, saranno custodite all’interno.
Ecco una breve guida per l’utilizzo del Ledger Nano S:

I Migliori Neo Wallet: NeoTracker
Se per il vostro Neo Wallet state cercando una soluzione più immediata, rapida e di facile accesso da qualsiasi device, NeoTracker fa al caso vostro.
Un wallet web-based, che potete utilizzare sia come Block Explorer che come Wallet. E’ già stato aggiornato per supportare tutti i token Nep5 ed è quindi la soluzione ideale per i Neo Fans che già operano su KuCoin con queste criptovalute.

Potete accedere a NeoTracker tramite la vostra private key, fate attenzione a custodirla con attenzione.

Migliori Exchange per Criptovalute

Seguendo la richiesta di un nostro lettore, oggi cercheremo di elencare quali sono per noi i migliori Exchange per Criptovalute. Prima di proseguire, è opportuno fare una grande distinzione tra due categorie di Exchange. Questa suddivisione può sembrare una banalità per molti, ma per chi è alle prime armi può spesso generare grande confusione.

Ecco le due categorie
Exchange con pair FIAT/Criptovalute (Coinbase)
Exchange con pair Criptovaluta/Criptovaluta (Binance)

Oltre a questa grande distinzione, quali sono le caratteristiche di un buon exchange? Che dati vengono richiesti per la registrazione? A quanto ammontano i costi di transazione? Continuate la lettura, noi cercheremo di rispondere a tutte queste domande!

Exchange Per Criptovalute: Convertire La Tua Moneta FIAT (Euro)
Tratteremo prima gli exchange FIAT/Criptovalute non per caso. Questo tipo di transazione è la prima operazione che ognuno di noi ha fatto per avvicinarsi al mondo Blockchain, ovvero convertire gli Euro in Bitcoin o Ether. Ecco i principali:
Coinbase: a distanza di mesi tutti ne parlano con distacco. Ha commissioni decisamente sopra la media, ma è la porta principale di accesso al mercato delle criptovalute. Chi di voi non ha effettuato la prima operazione Euro/Bitcoin su Coinbase? In pochi semplici click si può settare il proprio profilo e acquistare criptomonete tramite bonifico SEPA o con una semplice prepagata come la Postepay;
The Rock Trading: ottima interfaccia, commissioni super competitive, accesso ai principali cambi e possibilità di acquistare sia con pair FIAT/Criptovalute sia Criptovalute/Criptovalute. Bonifici da/per conto corrente Italiano (Banca Sella) che permette di evitare la fastidiosissima operazione del Bonifico Estero. Il supporto clienti, anch’esso in Italiano, è il vero punto di forza di questa piattaforma. L’unico elemento che gioca a sfavore di questo exchange per criptovalute è la non altissima liquidità giornaliera;
Kraken: l’exchange più evoluto per il trading, offre ai suoi utenti più esperti la possibilità di effettuare operazioni avanzate. Le commissioni sono ottime e i volumi giornalieri importanti. Punto debole è il processo di registrazione utente che, in periodi di picco, può richiedere anche qualche settimana. Maggiori informazioni si forniscono a Kraken, maggiori sono i limiti di versamenti e prelievi giornalieri/mensili autorizzati.

Ovviamente tutti gli exchange sopra descritti possono essere utilizzati anche per il processo inverso, Convertire Criptovalute in Euro. Per registrarsi è richiesto l’invio di almeno un documento.

Exchange Per Criptovalute: Trading Tra Criptovalute
Siamo ora al secondo tipo di Exchange, che identifica l’operazione di scambiare una criptovaluta per un’altra, come esempio possiamo prendere in esame il pair BTC/NEO. Tale cambio è presente in entrambi gli exchange che vogliamo descrivervi
Binance: è il miglior exchange decentralizzato che abbiamo mai testato. Cosa significa decentralizzato? Che è basato su Blockchain! Volumi alti, i cambi sono moltissimi e la piattaforma è molto intuitiva e funzionale. Le commissioni possono essere pagate anche attraverso il loro token, il Binance Coin. Come ultima nota, vorremmo sottolineare che l’ottima qualità di questo exchange sta facendo sì che ogni nuovo token che vi venga listato sia oggetto di un importante Hype iniziale. Assolutamente da utilizzare. Ecco una guida per utilizzare Binance!
KuCoin: è senza dubbio il più Neo-Friendly exchange in assoluto. E’ possibile scambiare Gas per Neo e ha già attivato il pair NEO con molte altre Criptovalute. Inoltre KuCoin è già compatibile con i token NEP5. Un must per i Neo Fan.
Bittrex: volumi altissimi e registrazione “base” con la sola email e password. Sono presenti un’infinità di pair e spesso Bittrex accoglie i Token appena post-ICO.
Entrambe le registrazioni su questi exchange presentano vari livelli e, come prima, vale la regola che più documenti e informazioni vengono fornite, maggiori sono i limiti per i prelievi e trasferimenti di token.

Exchange Per Criptovalute: BTC/NEO
Torniamo, per concludere, al pair preso come esempio in precedenza: BTC/NEO. Per acquistare NEO dovrete prima convertire i vostri euro in BTC in uno dei primi exchange per criptovalute che vi abbiamo presentato (ipotizziamo Coinbase). Come seconda operazione dovrete trasferire i vostri BTC dal Wallet di Coinbase al Wallet BTC di Binance. Una volta a disposizione, potete procedere con l’acquisto di NEO scambiandolo con i vostri Bitcoin.

Come Risparmiare su Tutto

Mi ci sono voluti anni per arrivare a questo concetto, ma ora che ce l’ho, guida ogni decisione finanziaria che prendo.

Il modo per risparmiare su tutto può essere riassunto in cinque semplici regole.

Non rinunciare alle cose che apprezziamo. Potrebbe essere necessario ridurre le cose che apprezziamo nel breve termine, ma non dovete rinunciare per sempre alle cose che rendono bella la vita. Facciamo un esempio. Come sapete, mi piacciono i libri. Quando cercavo di risparmiare per sanare qualche debito, ho dovuto tagliare la mia spesa sui libri, ma senza abbandonarli completamente.
Trovare il modo poco costoso per godere delle cose veramente importanti. Ci sono quasi sempre alternative meno costose per perseguire le proprie passioni. Nel mio caso, questo significava farsi prestare i libri da amici o prenderli in biblioteca.
Tagliare le cose che contano di meno. Ho scritto molti articoli su cosa sia veramente importante per me. Nel mio caso, non attribuisco alcun valore alla televisione o all’automobile. Li uso raramente. Allora, perché mai dovrei pagare un abbonamento o canone tv? Perché dovrei aprire una finanziaria per acquistare un auto?
Mai fare shopping senza sapere esattamente cosa volere. Se entrate in un negozio senza un piano, è altamente probabile uscire con qualcosa di cui non avete alcun bisogno. Questa sorta di shopping accidentale uccide semplicemente ogni genere di obiettivo finanziario.
Utilizzare la norma dei 30 giorni per ogni acquisto non pianificato. Se avete la tentazione di acquistare sotto gli effetti dell’impulso, rinviate la spesa. Invece di comprare oggi, rimandatela alla settimana prossima, o meglio ancora, il mese prossimo (30 giorni). Se desiderate ancora tutto ciò che avete posticipato, prendete in considerazione l’acquisto (sempre che ve lo possiate permettere).

Molto interessante.